Commenti

Non è possibile commentare direttamente le nostre pubblicazioni, vale a dire i testi come questo, facenti parte della sezione COLLANE e delle relative sottosezioni; potete però commentare qualsiasi altro articolo, anche fuori tema, e il vostro testo apparirà nell’apposita sezione RISCONTRI / commenti, se riferito a una nostra pubblicazione o a questioni generali (altrimenti apparirà dove lo avete inserito, assieme al testo commentato). Memori di Ennio Flaiano («Se si spiega con un esempio, poi non capisco niente»), esempio: se inserite un commento a Seb Lester / Calligrafie e il commento riguarda R-esistenze, sarà inserito a parte; se riguarda Lester lo troverete assieme a Calligrafie.
Il primo dei commenti lunghi riferito a una pubblicazione apparirà nella forma Autore del commento legge Titolo della pubblicazione. Tutti i commenti corti riguardanti una pubblicazione (o riguardanti lo stesso argomento), ed eventualmente anche altri di quelli lunghi in tema, saranno invece riuniti a gruppi in un unico articolo, per non ingolfare il sito.
Gli autori di commenti vengon messi per esteso, nome e cognome, nel caso la loro identità sia in qualche modo certa; altrimenti vengono indicati con nome per esteso e iniziale del cognome, dal momento che nella rete i pesci pagliaccio sono legione. I nomignoli sciocchi saranno sostituiti da nome/iniziale cognome di fantasia.
Tutti i commenti saranno moderati: il che significa che quelli interessanti con parolacce poco fantasiose saranno sforbiciati; quelli malfermi quanto a punteggiatura, corretti (a gusto e a capriccio) se proprio si deve; quelli inesatti, consegnati al dubbio; quelli insulsi, buttati. Eh, sì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *