Le foglie di Gianni

FABIO MAGNASCIUTTI
LE FOGLIE DI GIANNI

 

56 pp., col.
21 x 20 cm, brossura rilegata con sovraccoperta
quando io sarò grande e tu sarai molto piccolo, 3. 2022

ISBN 978-88-98462-43-8
15 euro

acquistalo su Tabook (o in qualsiasi libreria fisica/negozio in rete)

Un tempo, non tanto tempo fa, Gianni Rodari mise nel mondo tante storie per giocare: novelle fatte a macchina e favole al telefono, filastrocche in cielo e in terra, e poi Cipollini e palazzi di gelato, nasi della festa e chili di luna, robot sonnolenti e omini della pioggia, motivi d’arcobaleno e bambine senza cappuccetto. Gianni mise nel mondo tantissime storie, e lo cambiò.
E poi?
E poi ci lasciò e tutti vivemmo infelici e scontenti. Poche storie (troppo poche!): regole, si dovevano seguire le regole. Certe cose non si potevano!
Ah. E poi?
E poi, c’era due volte una fogliolina…

Fabio MagnasciuttiIllustratore e vignettista, ha al suo attivo numerosi libri con troppe case editrici per nominarle tutte. Ha illustrato campagne per le aziende Saras, Enel, Api, Montedison e altre; ha curato sigle e animazioni dei programmi Che tempo che fa (edizioni 2007 e successive) e Pane quotidiano; ha realizzato illustrazioni per i programmi AnnoZero e Servizio pubblico; e tra le sue collaborazioni figurano «la Repubblica», «l′Unità», «il Misfatto», «gli Altri», «Linus», «Left», «il manifesto». Insegnante di illustrazione editoriale presso lo Ied di Roma, dal 1993 canta con il gruppo Her pillow, nel 2005 ha fondato la scuola di illustrazione Officina B5 e nel 2015 ha vinto il premio come miglior vignettista presso il Museo della satira e della caricatura di Forte dei Marmi. Per i tipi di Barta ha pubblicato: Nomi cosi animali (II ediz. 2018), Noi (2018), Il richiamo della coperta (2019, con Susanna Mattiangeli), Due (con L. Ralli, 2020), Fragile (2021), DiAria. Appunti del tempo appeso (2021), Le foglie di Gianni (2022).

Ci sono cose da fare ogni giorno:
lavarsi, studiare, giocare,
preparare la tavola
a mezzogiorno.
Ci sono cose da fare di notte:
chiudere gli occhi, dormire,
avere sogni da sognare,
orecchie per non sentire.
Ci sono cose da non fare mai,
né di giorno, né di notte,
né per mare, né per terra:
per esempio, la guerra.

Gianni Rodari
San Giuliano Terme ordini@barta.it
Clicca qui sotto e acquista i nostri volumi su Tabook.
Spedizione gratuita con corriere GLS a partire da 16 euro di spesa.